DR. Franco Giuseppe Rinaldi

Presidente Onorario A.I.K.A.M. & C.O.E.F.

Scheda informazioni personali:

  • Cognome: Rinaldi
  • Nome: Franco Giuseppe
  • Anno di nascita: 1949
  • Città di residenza: Genova, Italia
  • Cariche Onorifiche: Presidente on. A.S.D.- A.I.K.A.M. & C.O.E.F.
  • Inizio pratica: 1969
  • Arte e Stile praticato: Shotokan Karate-do
  • Altre esperienze marziali: Aikido - Karate agonistico interstile
  • Qualifica: Maestro di karate
  • Grado: C.N. 5° dan
  • Inizio attività didattica: 1973

• Ritiene personalmente “la pratica del karate do uno stile di vita per una vita di stile: alcuni hanno l’uno, altri hanno l’altra, molti non hanno né l’uno né l’altra, pochi hanno entrambi” (F. Rinaldi-2002).

Curriculum Marziale

Qui troverai il curriculum marziale del Maestro Franco Rinaldi.

Inizio carriera

Allievo diretto del compianto M°Carmelo Multari, detto Mell, che, insieme a B. Munda e G. Schiappacasse, fu uno tra i più forti combattenti di prima generazione della prestigiosa Scuola di karate “Shukukai” di Genova diretta dal mitico M° Luciano Parisi.

Riconosce il privilegio, l’onore ed il piacere di aver avuto nel M° Multari colui che in assoluto ha saputo trasmettergli la passione e l’amore per il karate do, nonchè l’imprinting per l’attività agonistica e l’insegnamento.

E’ grato altresì a tutti coloro con cui ha condiviso, in un cinquantennio di attività marziale, esperienze stilistiche costruttive e dai quali ha potuto trarre spunti tecnici di crescita personale, in particolare al M° Bruno Da Boit ed al M° Ilio Semino di Genova per il supporto di alta qualità che negli anni hanno sempre messo a disposizione del suo percorso di sviluppo e di aggiornamento, con somma competenza, rigore marziale e più che cinquantennale frequentazione personale, spesso caratterizzata da una sana, goliardica ed amicale conflittualità ideologica.

Forte atleta agonista nel kumite FIK degli anni 70, plurimedagliato nei pesi medi individuali e nelle competizioni a squadre dell’epoca, è stato uno degli elementi di punta della indimenticata Squadra Agonistica della Società “ Budo Semmon Gakko” di Genova insieme a Canepa, Frisone, Oliveri, Poggi e pochi altri.

Nella sua attività marziale ha frequentato attivamente nel tempo Corsi e Seminari nazionali ed internazionali diretti da noti Maestri del passato e del presente tra i quali in ordine alfabetico ricorda: Aschieri, Balzarro, Basile, Caizzone, Ciccarelli, Contarelli, Da Boit, De Gaetani, Fassione, Falsoni, Ferluga, Gatti, Grasso, Henke, Ita, Leone, Lorenzetti, Meroni, Mochizuki, Mor Stabilini, Multari, Nambu, Naito, Orlando, Pace, Panada, Parisi, Pera, Perlati, Sasso, Scutaro, Semino, Shirai, Sorosina, Sugiyama, Tamano, Tammaccaro, Takahashi, Tokitsu, Tosto, Valera, Valle, Volpe, Yahara, Yamada, Zangani e moltissimi altri di pari valore.

Dal 1973 al 1986 è stato Direttore Tecnico con attività didattica del Settore Karate dell’A.S. Shitama di Genova portando la sua squadra agonistica a posizioni verticistiche individuali e di gruppo in Tornei e Campionati regionali, nazionali ed internazionali dell’epoca.

Nella FIK dell’Avv. Ceracchini fu tra il gruppo di tecnici liguri di seconda generazione più attivi nello sviluppo e nella divulgazione territoriale della disciplina, promuovendo, insieme ad altri, attività formativa sul territorio ed eventi regionali e nazionali per le Società affiliate.

Nella sua personale attività promozionale del karate do è stato promotore ed organizzatore di numerosi Tornei a carattere Regionale, Nazionale ed Internazionale tra i quali: “Memorial Beppe Viola”, “Trofeo Le Breton”, “Miura Lines Trophy” e molti altri di non minore importanza.

Nei primi anni 80’ con il proprio Maestro e pochi altri soggetti attentamente selezionati fu fondatore e Presidente dell’ esclusivo e riservatissimo Ordine Marziale “Ipponclan Karate Club”, volto alla beneficenza sanitaria ed alla solidarietà sociale.

Nel triennio 85’-87’ ha intrattenuto rapporti internazionali personali e diretti, finalizzati allo studio di progettualità innovative, in materia di eventi marziali nel bacino del Mediterraneo, collaborando in particolare con la Federazione Catalana di Karate, nella persona dell’allora Presidente, Luis Casanova Acon.

Nel 1987 fonda la Sezione Karate della storica “Soc. Ginnastica Ligure C. Colombo” di Genova e ne diventa Direttore Tecnico con attività didattica.

Da sempre attivo e presente nel sociale per la divulgazione del karate-do a scopo educazionale ha partecipato ad incontri pubblici sul tema, interviste radiofoniche e presenze televisive locali e nazionali mirate.

Più volte Membro della Commissione Tecnica Regionale e/o Nazionale in alcune delle organizzazioni marziali in cui ha militato, ha fatto parte con altri tecnici, del Corpo Docente di vari Eventi, Seminari e Corsi di Mental Coaching in ambito locale e/o nazionale.

Appassionato ricercatore di Kyusho e Dim Mak, supportato dalle proprie approfondite conoscenze dell’anatomia e della fisiologia umana, nonché delle neuroscienze, ha introiettato e personalizzato le esperienze tecniche interstile divulgate nel mondo marziale da Erle Montegue per il Dim Mak cinese, Henry Plèe per il Kyusho nipponico ed Evan Pantazi per entrambi gli stili e ne ha fatto oggetto di attento studio applicativo, condividendo dal 2010 tale esperienza con Sifu Mattia Caldarola, allievo diretto del compianto Erle Montegue e profondo conoscitore degli stili marziali cinesi esterni ed interni.

Compatibilmente con i propri impegni professionali ha partecipato attivamente alle sedute di aggiornamento tecnico del mitico Gruppo “C.A.T” (Corso Aggiornamento Tecnici) di Genova fondato e diretto dal M° Ilio Semino, gruppo presente ininterrottamente nel panorama marziale nazionale da più di un quarantennio e punto di riferimento sovraregionale per l’approfondimento e lo studio dello stile Shotokan, aperto a tutti i tecnici, indipendentemente dall’ organizzazione di appartenenza.

Nel 2011 su proposta del M.Angelo Tosto con il beneplacito del Presidente M. Fulvio Lorenzetti entra in U.K.I.D.A come Membro del Coordinamento Tecnico Nazionale, ruolo che mantiene fino al 2017.

Docente Nazionale UKIDA (2011-2017).

Continuo carriera

Coach della Squadra Nazionale Italiana U.K.I.D.A. maschile di kumite (2011-2017)

Docente presso A.S.D.- A.I.K.A.M. & C.O.E.F. di Gaggi-Taormina (2011-2017)

Dal 2011 Presidente Onorario di A.S.D.- A.I.K.A.M. & C.O.E.F.

Nel quinquennio 2014-19, partendo dall’osservazione della forte e crescente spinta dei mass media verso l’aspetto salutistico della terza età, ha ideato, strutturato e presentato, su diretta richiesta di varie organizzazioni nazionali, una sua lungimirante progettualità definita “Karate per la terza età”, finalizzata alla formulazione di un programma tecnico salutistico che, attraverso la pratica di tecniche di karate adeguatamente orientate al target e su base altamente scientifica, possa allargare l’offerta salutistica per la terza età a coloro che in passato non hanno mai avuto esperienze marziali. Tale progettualità è entrata nello studio di fattibilità di programmi salutistici di alcune Regioni italiane nell’area delle discipline bionaturali.

Nella propria trentacinquennale attività professionale in campo medico/sanitario ha avuto modo di partecipare attivamente a Corsi e Seminari nazionali ed internazionali di Mental Coaching di alto profilo, finalizzati alla formazione della crescita motivazionale singola e di Gruppo, che in seguito ha saputo trasferire e sperimentare con successo in ambito sportivo-agonistico marziale.

Reclutato nel 2015 dal M° Ludovico Ciccarelli a far parte attiva dei componenti la dirigenza del Coordinamento Nazionale di Shotokan Italia, struttura sovrafederale accogliente Gruppi e Associazioni italiane dedicate miratamente allo studio dello stile Shotokan Tradizionale.

A gennaio 2018 in accordo con Ukida di cui era membro tesserato, su proposta del M.Ludovico Ciccarelli ratificata dal Presidente M.Marco Bernardi è entrato a far parte di AKS ITALIA per ricoprire il ruolo di Consigliere alla Presidenza, carica onorata fino al Luglio 2019.

Nel Gennaio 2018 è nominato General Manager del “Mental Coaching Team” delle Squadre Nazionali AKS Italia e responsabile dei Corsi di Mental Coching dell’ISFA (Istituto Superiore di Formazione Agonisti- AKS Italia).

Dal Gennaio 2018 ha preparato e supportato in veste di Mental Coach la Squadra Nazionale Italiana AKS per il 7° Campionato Mondiale WUKF 2018 tenutosi a Dundee (Scozia) con un ritorno tra kata e kumite di 4 medaglie di bronzo, di cui una a squadre.

Nell’ottobre 2018 ha supportato in veste di Mental Coach la Squadra Nazionale Italiana AKS al 10° Campionato Europeo WUKF 2018 tenutosi a Ta Quali (Malta) con un ritorno tra kata e kumite di 1 medaglia d’argento a squadre e 4 di bronzo

Nel 2019 ha preparato e supportato in veste di Mental Coach la Squadra Nazionale Italiana AKS Italia all’8° Campionato Mondiale WUKF 2019 tenutosi a Bratislava (Slovacchia) con un ritorno tra kata e kumite di 2 medaglie d’oro, 1 d’argento e 2 di bronzo.

Nella propria cinquantennale attività marziale ha sviluppato esperienze agonistiche, tecniche e didattiche in Francia, Marocco, Olanda, Romania, Spagna, Stati Uniti, Svizzera, Tahilandia e altro.

Affascinato dal pugilato, che ha praticato per diletto in tempi lontani, ha frequentato con una certa assiduità il mondo professionistico degli anni 80’, vicino alla scuderia Fernet Branca di Genova del compianto Manager Rocco Agostino ed ha conservato rapporti di sincera amicizia e/o vecchia conoscenza con mitici pugili dal grande passato quali il compianto Sandro Mazzinghi e Bruno Arcari o di grande notorietà negli anni 80’ come Nino La Rocca, Yawe Davis, Josè Gomez, Mweu “Sugar” Beya ed altri con i quali ha spesso condiviso a bordo ring le emozioni della loro prestigiosa carriera.

In queste sue esperienze nel mondo del pugilato professionistico è venuto direttamente o indirettamente a contatto sotto varie forme con Campioni Mondiali del tempo quali M. Hagler, G. Rosi, S. Kalambay, P. Oliva, Ray Bum Bum Mancini, Winny Pazienza, Don Curry, Thomas Hearns e tanti altri.

Dalla sua attività didattica marziale hanno ricevuto l’imprinting per il karate do e sono tecnicamente ed umanamente cresciuti nel tempo oltre a una moltitudine di atleti di valido spessore agonistico negli anni 70-80, anche un gruppo di Insegnanti Tecnici che hanno operato in passato e/o che operano attualmente in varie organizzazioni marziali liguri, tutti uomini di immacolato profilo morale e di impegno sociale.

Nel Luglio 2019 raggiunti con AKS ITALIA gli obiettivi agonistici internazionali programmati, ritenendosi appagato del lavoro svolto si dimette da ogni ruolo ed esce definitivamente dal mondo del karate agonistico e non, per restare unicamente Presidente Onorario di A.S.D.- A.I.K.A.M. & C.O.E.F. carica che, con onore e piacere, ricopre ininterrottamente dal 2011.

Il suo motto di vita è ...”Gli uomini vincenti trovano sempre una strada, i perdenti una scusa” (J.F .Kennedy)….e di ciò ha fatto il proprio “credo” vitale nel bene e nel male.